Crea sito

Minimal e Classico si sposano

Spesso vengono richieste idee e suggerimenti diversi per fare coesistere qualche pezzo antico, magari ereditato o che ricorda la propria infanzia e i propri nonni, in ambienti più moderni e meno austeri. Le soluzioni possono essere molteplici e tutte interessanti. Si può optare per l’inserimento di due comodini molto decorati in una stanza da letto neutra e minimale, oppure posizionare una credenza antica in una parete di colore molto acceso ben illuminata, magari nelle tinte del melanzana.

Potresti anche valutare di colorare qualche pezzo (che non abbia particolare valore economico), ad esempio un tavolo, e dargli nuova vita laccandolo di un nero lucido e abbinando delle sedie in policarbonato trasparente tutte intorno. Oppure, collocare un divano antico con tappezzeria fluo in un ambiente molto rock in stile Newyorkese. Per i meno audaci sento di consigliare questo bellissimo pezzo d’arredo che assolve egregiamente l’obiettivo di partenza.
Una via di mezzo tra un divano con rivestimento in pelle e lavorazione capitonné, e una coperta elegantemente disposta sopra. Un mix di giusta eleganza e modernità.

ll mobile antico racchiude il suo fascino in quelle piccole “rughe” del tempo, in quei piccoli segni che indicano la sua età, che non vanno assolutamente coperti in fase di restauro ma esaltati per valorizzarne la storia.
Se vuoi acquistare dei mobili di pregio recati presso i più noti antiquari e negozi d’antichità della tua città, sapranno indicarti il giusto oggetto e raccontarti la sua affascinante storia. Se invece preferisci dare nuova vita a qualche arredo pitturandolo in toni coordinati alla tua casa ed al tuo stile, cercali nei rigattieri e in vari mercatini delle pulci e dell’usato per fare ottimi affari. Compra quello che sarà amore a prima vista, e che aprirà la tua mente a nuovi stimoli creativi e idee fantasiose.

Gianmarco Toscano è laureato in Product Design ed è Agente immobiliare, Home Stager e Designer professionista. Conosce bene il mondo della casa in tutte le sue sfaccettature. Scrive per numerose testate giornalistiche in qualità di Design Expert e disegna oggetti d´arredo per conto di aziende e industrie del mobile. Ha collaborato con Susanna Messaggio, Tessa Gelisio e Diego Dalla Palma. Ed è proprio il Maestro Dalla Palma ad avergli scritto la prefazione del suo secondo libro ´UNCONVENTIONAL DESIGN´ ottenendo consensi, tra i numerosi, da Alessandro Mendini, Paola Marella e Roberto Carminati. Gianmarco Toscano ama l´innovazione e in ogni spazio progettato e realizzato è solito lasciare la sua firma attraverso dipinti e quadri da lui stesso realizzati, alcuni dei quali selezionati da Vittorio Sgarbi nella sua collezione privata. Ha ideato il servizio di planimetrie dipinte a china e acquerello fondando il sito www.planimetrie.net, diventato franchising nel 2018 con sedi in Catania, Milano, Monza, Roma e Berlino. Cura personalmente il blog d’arredo www.unconventionaldesign.net dove è possibile trarre ispirazioni per realizzare il sogno di una casa chic e non convenzionale. Il suo sito personale è www.gianmarcotoscano.com ([email protected])