Crea sito

Un gesto ‘calligrafico’

Ti presento il sistema integrato per porte scorrevoli a scomparsa e porte battenti filomuro che si applica senza alcuna interruzione: stipiti, cornici coprifilo e battiscopa diventano segni a zero spessore, che disegnano i volumi, definiscono i campi, circondano lo spazio.
Il risultato finale è un tratto ininterrotto, un gesto nell’aria, un unico elemento di finitura che corre lungo tutto il perimetro del pannello porta senza sporgere.

Adopera questo sistema se vuoi nascondere totalmente l’anta nella parete, mimetizzarla, utilizzando la stessa identica colorazione per muro, porta e battiscopa, in questa maniera sarà come nascondere la visione di quell’ingresso, e far intuire al tuo ospite che quell’accesso è riservato. Perfetto per le cabine armadio, o per le camere da letto. Ma fai attenzione alla scelta della maniglia.
Puoi, invece, osare e creare un effetto a contrasto preferendo un battiscopa ed un coprifilo di colore acceso rispetto quello del muro, per evidenziare le silhouette delle scale e delle porte. Non accostare mobili sulla parete, perché interromperesti questo tratto grafico, che puoi utilizzare in una sola parte della casa per dare accenti a certi volumi oppure adottarlo in tutta l’intera planimetria. Crea dei disegni che partono dal tratto del battiscopa (come mostrato in foto), assumendo un tono molto chic e non convenzionale di raffinata bellezza.

Ricorda che un vantaggio offerto dai sistemi rasomuro è quello di poter appoggiare i mobili alla parete nella loro totalità, senza incorrere in quello scalino a volte fastidioso che viene naturalmente imposto dai battiscopa tradizionali, a meno che tu scelga dei mobili sospesi.
Firma la tua casa. La grazia di una linea, la forza di un gesto continuo e distintivo. Calligrafico, appunto.

Gianmarco Toscano è laureato in Product Design ed è Agente immobiliare, Home Stager e Designer professionista. Conosce bene il mondo della casa in tutte le sue sfaccettature. Scrive per numerose testate giornalistiche in qualità di Design Expert e disegna oggetti d´arredo per conto di aziende e industrie del mobile. Ha collaborato con Susanna Messaggio, Tessa Gelisio e Diego Dalla Palma. Ed è proprio il Maestro Dalla Palma ad avergli scritto la prefazione del suo secondo libro ´UNCONVENTIONAL DESIGN´ ottenendo consensi, tra i numerosi, da Alessandro Mendini, Paola Marella e Roberto Carminati. Gianmarco Toscano ama l´innovazione e in ogni spazio progettato e realizzato è solito lasciare la sua firma attraverso dipinti e quadri da lui stesso realizzati, alcuni dei quali selezionati da Vittorio Sgarbi nella sua collezione privata. Ha ideato il servizio di planimetrie dipinte a china e acquerello fondando il sito www.planimetrie.net, diventato franchising nel 2018 con sedi in Catania, Milano, Monza, Roma e Berlino. Cura personalmente il blog d’arredo www.unconventionaldesign.net dove è possibile trarre ispirazioni per realizzare il sogno di una casa chic e non convenzionale. Il suo sito personale è www.gianmarcotoscano.com ([email protected])