Crea sito

Un pianoforte in cucina?

La cucina non è l’elemento utile alla sola preparazione degli alimenti, una macchina superfunzionale e asettica, ma uno spazio che riporta alla mente antiche memorie: il fuoco, un tavolo attorno al quale condividere il cibo e le esperienze, conversando piacevolmente con amici e parenti, con il tuo universo. Questo progetto è la traduzione contemporanea del concetto di cucina tradizionale.
Collocato sul top, il modulo tecnico in acciaio con cassetti dove è installata l’area cottura. Sopra, una stupefacente cappa scultura che ricorda la struttura di un organo. Fulcro visivo, assolve le funzioni tradizionali di aspirazione e illuminazione, in più diffonde la tua musica preferita, come un organo vero. Un arredo apparentemente ridotto ai minimi termini, essenziale nei contenuti, ma estremamente scultoreo, forse non adatto a tutti. Quando scegli la cucina, fa che sia sorprendente, ma fai attenzione a tutte le attività che svolgi nella vita quotidiana (la pulizia delle superfici, gli spazi di ingombro e le tue abitudini, la tipologia di elettrodomestici in essa contenuti, i materiali del top, etc.), e sceglila di conseguenza. Non basarti solo sull’estetica. Magari se disponi di un ufficio di alta rappresentanza che necessita di una cucina per eventuali pranzi di affari da svolgere in sede, questa è quella giusta che potrebbe addirittura contribuire al tuo business. In fondo è risaputo che i migliori affari si fanno attorno ad un tavolo da pranzo! Ma se, invece, adori cucinare, ti immagineresti a pulire tutte queste favolose canne d’organo dall’unto appiccicoso che naturalmente deriva dall’utilizzo frequente dei fornelli? Ogni cucina ha il suo utente, l’altra metà della mela.

Gianmarco Toscano è laureato in Product Design ed è Agente immobiliare, Home Stager e Designer professionista. Conosce bene il mondo della casa in tutte le sue sfaccettature. Scrive per numerose testate giornalistiche in qualità di Design Expert e disegna oggetti d´arredo per conto di aziende e industrie del mobile. Ha collaborato con Susanna Messaggio, Tessa Gelisio e Diego Dalla Palma. Ed è proprio il Maestro Dalla Palma ad avergli scritto la prefazione del suo secondo libro ´UNCONVENTIONAL DESIGN´ ottenendo consensi, tra i numerosi, da Alessandro Mendini, Paola Marella e Roberto Carminati. Gianmarco Toscano ama l´innovazione e in ogni spazio progettato e realizzato è solito lasciare la sua firma attraverso dipinti e quadri da lui stesso realizzati, alcuni dei quali selezionati da Vittorio Sgarbi nella sua collezione privata. Ha ideato il servizio di planimetrie dipinte a china e acquerello fondando il sito www.planimetrie.net, diventato franchising nel 2018 con sedi in Catania, Milano, Monza, Roma e Berlino. Cura personalmente il blog d’arredo www.unconventionaldesign.net dove è possibile trarre ispirazioni per realizzare il sogno di una casa chic e non convenzionale. Il suo sito personale è www.gianmarcotoscano.com ([email protected])